Newsletter

logo_studio_tecnico_varra

Urbanistica Roma: I primi 24 Mesi di Trasformazione Urbana secondo l’assessore

L’Urbanistica di Roma: 24 Punti di Svolta Che Stanno Modellando il Futuro della Città tra Affrancazione, Trasformazione diritto di Superficie, Condono e Rigenerazione Urbana secondo l’Assessore Maurizio Veloccia.

In un contesto di rinnovamento e crescita urbana, la città di Roma vuole trasformarsi radicalmente. Guidati dall’attuale Assessore all’Urbanistica, Maurizio Veloccia, l’amministrazione capitolina ha intrapreso un percorso ambizioso di modernizzazione e riqualificazione che tocca ogni angolo della città. Con l’affermazione “Roma si trasforma”, l’Assessorato all’Urbanistica ha identificato in 24 mesi le 24 azioni decisive compiute (o comunque da affrontare), delineando una nuova fase per la metropoli italiana. Sempre secondo L’Assessore Veloccia, dopo un periodo di ripartenza, Roma è entrata in una fase di trasformazione, affrontando le grandi sfide urbanistiche e coniugando progettualità ambiziose con una stagione significativa di investimenti pubblici, soprattutto nelle zone più disagiate.

La visione dell’Assessorato è chiara e mira a costruire un percorso di crescita omogeneo, estendendosi dal centro alle periferie, per modernizzare Roma e riequilibrare le sue profonde disparità. Una città che cresce in maniera unitaria non è solo più giusta, ma diventa anche più attrattiva e competitiva, sia sul piano nazionale che internazionale.

La brochure esposta dal Comune di Roma si focalizza sugli interventi più importanti, per un potenziale complessivo di circa 1.470.000,00 Euro tra progetti, investimenti e finanziamenti, che hanno caratterizzato i primi 24 mesi dell’attività dell’Assessorato, presentando 24 azioni (e caratterizzeranno) le strategie che interessano tutti i quadranti della città e che promettono di cambiare in meglio il volto di Roma e più precisamente:

1) Urbanistica Roma: Programma di trasformazione

L’obiettivo è migliorare la qualità della vita in 15 quartieri, avvicinandosi al modello della “Città dei 15 minuti”. I masterplan dei Municipi III, IV, V, VI, VII, IX, XI, XII, XIII, XV sono stati approvati, costituendo un importante atto di indirizzo per intervenire sulla città di prossimità in chiave ecosostenibile, con un finanziamento complessivo di 225 milioni di euro.

2) Progetto strategico/operativo per il fiume Tevere

Il masterplan relativo all’ambito urbano del Tevere da Ponte Tor di Quinto a Ponte della Magliana mira a valorizzare questo ecosistema, con una visione unitaria che mira a creare luoghi per la socialità e valorizzare gli aspetti naturalistici del fiume, con 45 milioni di euro stanziati nel programma giubilare.

3) Strategia territoriale per Ostia

Con 45 milioni di euro del PR FESR 2021-27, il progetto punta sul rilancio di Ostia Lido come asset strategico, valorizzando il mare di Roma e sviluppando iniziative turistico-ricreative di rilevanza sovramunicipale, in armonia con le strategie di ricucitura del tessuto socioeconomico cittadino.

4) Urban Center Metropolitano

Questo progetto prevede la creazione di un centro che supporti i processi di trasformazione della città e promuova la cultura urbana, coinvolgendo istituzioni, accademie, istituti culturali, università, professionisti, imprese e associazioni di cittadini.
Scopri di più: Urban Center Metropolitano.

5) Museo della Scienza di Roma (MSR):

Sarà realizzato all’interno dell’area dell’ex stabilimento militare materiali elettronici e di precisione in via Guido Reni, con un investimento complessivo di circa 70 milioni di euro. Il progetto è guidato da un comitato scientifico presieduto dal Prof. Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica.

6) Piano di Utilizzazione degli Arenili

Questo piano ha come obiettivo la programmazione e regolamentazione per garantire il diritto dei cittadini all’accesso e alla libera fruizione delle spiagge, indirizzando un loro utilizzo eco-compatibile in termini di sviluppo turistico e balneare.

7) Compensazioni urbanistiche

Un’iniziativa volta a favorire processi di rigenerazione urbana limitando il consumo di territorio. Sono state presentate oltre 90 proposte per la ricognizione di ambiti urbani degradati e potenzialmente idonei per la localizzazione di diritti edificatori.

8) Piani di zona

Trasformazione del diritto di superficie in piena proprietà di alloggi in 17 nuovi piani di zona, con un risparmio medio per il cittadino di circa il 35%.

9) Concorso internazionale per i Fori Imperiali

Lancio del concorso per “La Nuova Passeggiata Archeologica” con un investimento di 280 milioni di euro, incluso un programma operativo di 10 milioni di euro per la valorizzazione e la fruizione dell’area dei Fori Imperiali.

10) Rinascita ex Fiera di Roma

Approvazione dell’accordo per la riqualificazione dell’area dell’ex Fiera di Roma, includendo spazi abitativi, servizi pubblici, parcheggi e verde pubblico.

11) Aggiornamento del Piano Regolatore Generale

Revisione delle norme tecniche di attuazione e della carta per la qualità, per incentivare la rigenerazione urbana e garantire la sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

12) Piano dei servizi

Collaborazione con l’Università RomaTre per un piano dei servizi al fine di dotare l’amministrazione di un programma di acquisizione e gestione delle aree destinate a servizi pubblici.

13) Impianti di autodemolizione

Individuazione di un’area per il trasferimento delle attività di trattamento dei veicoli fuori uso, con un approccio eco-sostenibile e un’attenzione alle infrastrutture di trasporto e agli insediamenti.

14) Nuovo stadio AS Roma a Pietralata

Proposta di realizzazione con un investimento di 570 milioni di euro, creando un luogo aperto con servizi e attività complementari e opere pubbliche connesse.

15) Nuove opere pubbliche nelle convenzioni urbanistiche

Rivoluzione delle convenzioni urbanistiche per realizzare opere pubbliche in cambio di autorizzazioni di costruzione.

16) Riavvio opere pubbliche nei Piani di Zona

Ripresa di numerose opere pubbliche in vari piani di zona, con interventi in corso e progettazioni per nuove opere.

17) Rome Technopole

Realizzazione di un ecosistema regionale dell’innovazione con un investimento di 25 milioni di euro, unendo università, enti di ricerca, e industrie.

18) Piattaforma digitale per affrancazioni e trasformazioni

Attivazione della piattaforma SIAT per la gestione delle istanze di affrancazione e trasformazione, migliorando l’efficienza e riducendo i tempi di lavorazione.

19) Parco di Tor Marancia

Apertura del parco con un investimento di quasi 2 milioni di euro, rendendo accessibili ulteriori aree e avviando lavori di restauro conservativo per le strutture esistenti.

20) Una nuova stagione per le periferie – Toponimi

Attuazione di piani di recupero in 20 “Toponimi”, con l’obiettivo di integrare quartieri sorti fuori dal PRG.

21) Zone “O”

Tavolo di lavoro per la realizzazione di nuove opere pubbliche nelle periferie, finanziando interventi di risanamento igienico-sanitario e riattivando la gestione di opere pubbliche realizzate in passato.

22) Condono Edilizio

Riapertura e ottimizzazione dell’Ufficio Condono per accelerare le procedure amministrative, con investimenti per la digitalizzazione e la gestione telematica delle pratiche.

23) Piani Urbani Integrati (PUI)

Investimento di oltre 180 milioni di euro in Tor Bella Monaca, Corviale e Santa Maria della Pietà per rigenerazione edilizia, ambientale e sociale.

24) Progetti “Pinqua” per la qualità dell’abitare

Tre progetti per la rigenerazione urbana e la realizzazione di nuovi spazi residenziali e pubblici, con un finanziamento complessivo di circa 55 milioni di euro.

Visualizza l’intera Brochure del Comune di Roma

In conclusione, queste 24 azioni rappresentano non solo un impegno significativo dell’amministrazione di Roma sotto la guida di Maurizio Veloccia, ma anche un modello di rigenerazione urbana e di sviluppo sostenibile che può ispirare altre città. Attraverso un approccio che combina innovazione, sostenibilità e inclusività, Roma sta gettando le basi per un futuro più equilibrato e prospero. L’Assessorato all’Urbanistica, con il suo lavoro sta tracciando un percorso che si spera possa portare la Capitale a diventare una città più giusta, attrattiva e competitiva. Staremo a vedere.

Immagine di Freepik

Geom. Dario Varrà

Geom. Dario Varrà

Hai problemi tecnici con l'argomento trattato in questo articolo?

Stai cercando un Tecnico (Geometra o Architetto) per risolvere i problemi catastali ed urbanistici?

Lo Studio Tecnico Varrà è Specializzato in Consulenza:

Puoi contattarci quando vuoi,

Ai clienti provenienti da canali online offriamo come bonus

Una consulenza dedicata gratuita!

Richiedi Informazioni

Hai fretta? Chiamaci

al numero dedicato

Non siamo disponibili?

Ti interessano queste News?

Iscriviti alla nostra Newsletter relativa al settore Immobiliare ed Edilizio

Lavoriamo continuamente per informare chi ha problemi tecnici sugli immobili.

Se hai trovato l'articolo interessante, puoi aiutarci a diffonderlo tramite le seguenti azioni: